01-metamorfosys.jpg02-metamorfosys.jpg03-metamorfosys.jpg

 

Tommaso Bianchi

 

  • Nato a Trieste il 15 giugno 1968, ha conseguito il diploma di maturità classica nel 1987 presso il Liceo-Ginnasio F. Petrarca di Trieste.

  • Dal 1989 al 1999 è stato operatore sociale/coordinatore presso enti, cooperative ed associazioni di Trieste, nei settori delle tossicodipendenze e dell’handicap.

  • Dal 1999 al 2017 è stato segretario della Sezione Provinciale di Gorizia della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori (LILT). Qui, presso il Centro di Studio e Documentazione sui Tumori Ambientali di Monfalcone della LILT, ha svolto attività di ricerca sui tumori indotti dall’amianto collaborando come co-autore a più di 100 studi scientifici, pubblicati su riviste mediche ed Atti di Convegni, ed a una monografia sull’argomento (Bianchi C, Bianchi T. Amianto. Un secolo di sperimentazione sull’uomo. Hammerle Editori, Trieste, 2002).

  • Da luglio 2012 è giornalista pubblicista. Ha collaborato con il settimanale diocesano di Trieste “Vita Nuova” scrivendo numerosi articoli su argomenti di costume, cultura, chiesa ed economia e società. Attualmente pubblica sulla sua pagina Facebook interventi relativi allo yoga, al dialogo ecumenico ed interreligioso, alle politiche europee, alla cultura, costume e arte (<https://www.facebook.com/tommaso.bianchi.35574>). È referente giornalistico dell’Ufficio del Parlamento Europeo in Italia.

  • Nel 2016 ha conseguito il titolo di Master Europrogettazione 2014-2020 rilasciato da EuropaCube Innovation Businnes School accedendo al Registro Europeo degli Europrogettisti della Europe Project Forum Foundation.

  • È impegnato nel dialogo ecumenico ed interreligioso, partecipando e promuovendo l’attività del Gruppo Ecumenico di Trieste. Cura le relazioni sugli incontri del Gruppo che sono pubblicate sul sito del “Gruppo SAE – Segretariato Attività Ecumeniche” di Trieste (<http://www.saetrieste.gruppisae.it>). Dal 2016 è membro della Commissione per l’ecumenismo ed il dialogo interreligioso della Diocesi di Trieste.

  • Da diversi anni pratica la poesia pubblicando raccolte individuali e partecipando ad opere antologiche. Con Libertà Edizioni di Lucca, nel 2013 ha pubblicato il testo di riflessioni bibliche “In dialogo con l’anno A e altre riflessioni”, nel 2014 il romanzo “Samsara” e nel 2017 il romanzo “Il custode dell’Arca”.

  • Da circa 13 anni pratica e studia lo yoga, prima da autodidatta e poi presso l’Associazione Metamorfosys di Trieste. Nel 2018 si è diplomato istruttore di yoga presso la Scuola “Oriente-Occidente” dell’Associazione Metamorfosys, dove attualmente tiene corsi di haṭha yoga, kuṇḍalinī yoga, visualizzazione ed insegna presso la Scuola Istruttori.